Blog: http://manovella.ilcannocchiale.it

Figlia mia quanto mi costi!

Più o meno così dovrebbe avere esclamato il Sig. Spears quando ha cercato di far quadrare i bilanci della nota figlia popstar Britney notando delle spese piuttosto esose che sostiene mensilmente, valutate all'incirca tra le varie voci in 4.700 dollari di ristoranti, 16.000 dollari di abbigliamento, 2400 dollari di telefonate e... udite udite...la voce più curiosa riguarda ben 2.500 dollari mensili in carta igienica, in questo caso rigorosamente griffata Louis Vuitton.



Effettivamente qua sta la voce più curiosa ed, in proporzione al resto, più esagerata, va bene che per quanto si denota quanto e come le ha fornito madre natura va "delicatamente" salvaguardato (anche se a dire il vero non ero affatto al corrente che il celebre stilista d'oltralpe firmasse pure l'irrinunciabile quotidiano prodotto).

A meno che l'elevata spesa non si dovuta ad un probabile spot pubblicitario sulla falsariga di quanto reclamizza la Marcuzzi con lo yogurt legato alla clausola "soddisfatti o rimborsati", ed in questo caso la Spears risulterebbe ampiamente soddisfatta!

Pubblicato il 22/9/2009 alle 6.58 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web